12_AIMCinaugura3

L’Associazione Internazionale Mosaicisti Contemporanei e la Scuola Mosaicisti del Friuli, con il prezioso appoggio del Comune di Spilimbergo, hanno organizzato il XV° Congresso AIMC, un importante appuntamento biennale interamente dedicato all’arte del mosaico, tenutosi dal 18 al 21 maggio presso il Palazzo Tadea di Spilimbergo.

All’evento erano presenti circa 120 persone, tra relatori ed espositori provenienti da ogni parte del mondo, che hanno partecipato a sessioni di studio e di aggiornamento, assemblee, esposizioni musive, stage e tour turistico-culturali per scoprire mosaici e beni del Friuli-Venezia Giulia.

filterkit1

Anche quest’anno la piattaforma Build your Job ha attivato gli Open Innovation Job Contest, nati per agevolare l’incontro tra chi ha un’idea, chi ha i mezzi per realizzarla e le aziende che vogliono innovare. Tra i Job Contest attivi quello con SAES Group, nell’ambito dei materiali innovativi a memoria di forma, e con Filterkit, nel settore della meccanica.

Build Your Job è una job community italiana, nata nel 2014, che mette in connessione giovani, esperti e aziende. Il motto è “per costruirsi lavoro a partire da un’idea servono le persone giuste”: la qualità del matching che la piattaforma offre consente la scelta del team giusto per portare il progetto sul mercato.

Hai un progetto? Cerca un socio
Vuoi investire? Cerca l’idea che fa per te
Sei un’azienda e vuoi innovare? Chiedi aiuto alla community di Build Your Job

Sito unascuolaunlavoro.it

Sono stati pubblicati sul sito unascuolaunlavoro.it i profili dei 40 tirocinanti che la Fondazione Cologni ha messo in bottega nell’anno 2015/2016.

Il progetto “Una Scuola, un Lavoro. Percorsi di Eccellenza”, ideato e sostenuto dalla Fondazione Cologni dei Mestieri d’Arte di Milano, promuove dal 2012 l’inserimento di giovani talenti nel mondo dei mestieri d’arte, finanziando tirocini formativi di 6 mesi.

Al termine di questa edizione, la Fondazione Cologni avrà raggiunto e superato l’obiettivo di mettere a bottega 100 giovani maestri d’arte, raggiungendo il totale di 110 tirocini.

Copertina mostra La regola del talento

Dopo il successo della mostra fotografica “La regola del talento” presso il Centro Diagnostico Italiano di Milano, la Fondazione Cologni e la Fondazione Bracco replicano il fortunato format a Palazzo Tadea di Spilimbergo, su invito del direttore della Scuola Mosaicisti del Friuli, Gian Piero Brovedani.
Un viaggio affascinante all’interno del saper fare di eccellenza nel nostro Paese, raccontato attraverso gli scatti della fotografa Laila Pozzo.

Venerdì 18 marzo 2016, in occasione dell’inaugurazione, si terrà una tavola rotonda “Promuovere il talento. Prospettive dell’alto artigianato contemporaneo”, sul tema della divulgazione e della trasmissione del sapere, leitmotiv della mostra.
La mattinata sarà aperta dai saluti da parte del Sindaco di Spilimbergo, Renzo Francesconi; dell’Assessore alla Cultura, Luchino Laurora; del Presidente della Scuola Mosaicisti del Friuli, Alido Gerussi e dal Segretario Generale della Fondazione Bracco, Maria Cristina Cedrini.
Alla discussione parteciperanno: Enzo Biffi Gentili, critico e storico delle arti applicate e direttore del MIAOO di Torino; Maria Cristina Misti e Arnaldo Colasanti, rispettivamente Dirigente Dipartimento e Consigliere Delegato per la Formazione Superiore e la Ricerca MIUR; Martina Semenzato, Presidente Scuola del Vetro di Murano; Mauro Tescaro, Direttore Politecnico Calzaturiero di Vigonza (PD); Maria Rosa Franzin, Docente Istituto Pietro Selvatico di Padova.
L’incontro verrà moderato dal Direttore della Fondazione Cologni, Alberto Cavalli.

La mostra sarà aperta al pubblico dal 19 marzo al 1 maggio 2016.
Palazzo Tadea, Piazza Castello, Spilimbergo (PN)
Ingresso libero dal martedì alla domenica, orari: 10-13 e 15-18

 

Per informazioni:
Scuola Mosaicisti del Friuli
info@scuolamosaicistifriuli.it

Open-Day-Abate-Zanetti1

La storica Scuola del Vetro Abate Zanetti di Murano, le cui origini risalgono al 1862, è diventato un Istituto Superiore, il primo a Murano e, nel suo genere, in Italia.
Si tratta di un traguardo importante per la grande tradizione veneziana, bandiera della cultura italiana nel mondo.
Presso la sede di Murano, si svolge l’Open Day per la presentazione del percorso quinquennale nell’indirizzo ‘Design e Comunicazione con Specializzazione nell’Offerta Formativa nel Settore del Vetro’, dal 30 gennaio al 13 febbraio.

ASPI corsi serali

Sono aperte le iscrizioni ai corsi serali di specializzazione offerti dall’Alta Scuola di Pelletteria Italiana. Destinatari dei corsi sono soggetti occupati e non occupati che abbiano già maturato esperienza nell’esecuzione di una o più fasi di lavorazione. I corsi offerti sono:
-Corso di prototipia
-Corso di operatore CAD
Per ulteriori informazioni, telefonare in orario di ufficio alla segreteria della Scuola 055.756039 oppure scrivere a segreteria@altascuolapelletteria.it

scuola del mosaico del friuli a montreal canada

Una nutrita selezione di opere della Scuola Mosaicisti del Friuli saranno in mostra a Montréal in Canada.
Proprio in questi giorni i mosaici partiranno alla volta della città canadese di Montréal per essere esposti nel Museo di Belle Arti di Montréal (MBAM).  L’obiettivo è mostrare la storia del mosaico attraverso l’attività di un Centro, qual è la Scuola Mosaicisti del Friuli, unico a livello internazionale nell’ambito dello studio e della formazione sull’arte del mosaico. La mostra delle opere della Scuola Mosaicisti del Friuli sarà aperta al pubblico da febbraio a luglio 2016 all’interno della più vasta esposizione che il MBAM dedica a Pompei.

L’Alta Scuola di Pelletteria Italiana festeggia quest’anno l’anniversario dei dieci anni di attività con uno speciale evento a novembre: un Open Day di due giorni, il 24 e 25 novembre prossimi, dedicato a un pubblico di giovani, alla stampa, alle aziende del settore, agli interlocutori del comparto fashion, moda e lusso,  alle istituzioni ed in generale a chiunque sia interessato a conoscere da vicino la sua realtà di scuola di eccellenza e polo di riferimento nazionale per la formazione tecnico-professionale e la specializzazione in pelletteria.
La Scuola nasce nel 2005 da un progetto dell’Associazione San Colombano per garantire un’alta formazione in pelletteria proprio nel cuore della provincia fiorentina in cui viene prodotto il 60% del fatturato mondiale della pelletteria di lusso e dove le aziende sono alla ricerca continua di personale altamente qualificato. Diretta da sempre da Laura Chini e con l’attuale Presidenza di Karlheinz Hofer, oggi ha per soci i Comuni di Bagno a Ripoli (FI), Pontassieve (FI) e Scandicci (FI), Confindustria Firenze, a cui si aggiungono BMB di Gianfranco Lotti, Céline, Gucci e Prada.
L’opening della Scuola in occasione del Decennale sarà quindi l’occasione per visitare questa realtà unica in Italia selezionata tra le 17 Scuole Italiane di Eccellenze della Regola del talento dalla Fondazione Cologni per i Mestieri d’Arte; nella sede in Viuzzo del Piscetto 6/8 a Scandicci (Fi) l’Open Day si articolerà in due momenti: il 24 novembre dalle ore 10 alle 18.00 la visita sarà riservata alle aziende del comparto e alla stampa mentre il 25 novembre con lo stesso orario la Scuola sarà aperta per tutti gli interessati.
Durante le due giornate dell’Open Day sarà possibile visitare i laboratori, assistere alle lezioni, informarsi su tutte le opportunità e le sinergie attivabili tra la Scuole e le aziende (quali stage aziendali per studenti formati e specializzati, borse di studio, percorsi formativi su misura per i propri dipendenti), approfondire i servizi offerti per le imprese e per gli studenti, incontrare i docenti che presenteranno i contenuti dei vari corsi o informarsi con il personale a disposizione per illustrare la Scuola nel dettaglio.
L’ingresso è libero. Per maggiori informazioni e/o per confermare la propria presenza scrivere a segreteria@altascuolapelletteria.it oppure tel. (+39) 055 756039 | www.altascuolapelletteria.it

Politecnico-Calzaturiero1

Il Politecnico Calzaturiero annuncia la costruzione di un percorso formativo innovativo: CALZATURE DI LUSSO FATTE A MANO.
Il corso mira alla formazione di una figura qualificata in grado di realizzare calzature artigianali di alto livello qualitativo nel rispetto dei dettami e della grande tradizione del Made in Italy.
L’obiettivo è quello di fornire agli studenti le competenze tecniche e pratiche necessarie a realizzare modelli di calzature uomo-donna di lusso fatte a mano con particolari lavorazioni.
Il corsista inizierà il suo percorso formativo con la realizzazione di un progetto da cui in seguito ricaverà un modello con fodera o sfoderato, con cucitura sulla tomaia, per passare, infine, al montaggio della scarpa in laboratorio.
Le lavorazioni previste sono: Goodyear Welt, montato blake, mocassino montato e cucito a mano, mocassino prefabbricato a sacchetto cucito a mano, bolognese cucito a mano.
Per partecipare al corso è necessario compilare la domanda di iscrizione online al link http://iscrizione.politecnicocalzaturiero.it/ e allegare copia dell’avvenuto bonifico.

Per info: www.politecnicocalzaturiero.it

img

La Fondazione Cologni dei Mestieri d’Arte si rivolge alle migliori Scuole di arti e mestieri di tutta Italia, perché presentino le candidature dei migliori neodiplomati, neolaureati o neoqualificati del 2015. Ha infatti appena avuto inizio la raccolta delle candidature per la partecipazione al progetto “Una Scuola, un Lavoro. Percorsi di Eccellenza”, edizione 2015/2016. Il progetto prevede l’inserimento di giovani meritevoli, che abbiano compiuto studi pertinenti all’ambito artigianale, in botteghe e aziende a vocazione artigiana per 6 mesi di tirocinio, promosso e finanziato dalla Fondazione Cologni. Le candidature dovranno pervenire da parte delle Scuole entro il 15 settembre 2015, secondo le modalità indicate sul sito dedicato al progetto: www.unascuolaunlavoro.it, nella sezione “Candidatura”.

mos

La mostra “Mosaico&Mosaici”, esposizione delle opere degli allievi della Scuola Mosaicisti del Friuli realizzate nel corso dell’anno formativo 2014-2015, ha avuto un grande successo di pubblico e un buon riscontro sui media.
Visto l’interesse suscitato, la Scuola Mosaicisti del Friuli offre un’ulteriore occasione per visitare la mostra. Ancora per due settimane, fino all’ 11 settembre, l’esposizione sarà infatti fruibile nei seguenti orari di apertura della Scuola: ore 8.30 – 12.00 / 13.00 – 17.00, dal lunedì al venerdì, con accesso presso l’ingresso uffici. L’impegno degli studenti e dei maestri è sottolineato in ogni tappa del percorso espositivo, che mette sotto gli occhi dei fruitori un ventaglio straordinario di esperienze didattiche, tecniche, soluzioni compositive, ideazioni personali e  riflessioni su artisti di eccezionale impatto dal punto della ricerca.

http://scuolamosaicistifriuli.it

poretti

Mercoledì 22 Aprile 2015, dalle 11,30 alle 19,30, presso il nuovo locale di Birrificio Angelo Poretti a Milano verrà presentata la Expo Experience della storica eccellenza lombarda, oggi parte del Gruppo Carlsberg. Durante l’Open Day il Birrificio Angelo Poretti presenterà tutte le attività programmate per il semestre Expo, nel cuore del Padiglione Italia e in particolare il progetto in collaborazione con le Scuole di arti e mestieri. La Fondazione Cologni dei Mestieri d’Arte è particolarmente lieta di aver favorito proficuamente il contatto con alcune delle più importanti Scuole di eccellenza italiane e di poter collaborare per la promozione di questo network nato dalla pubblicazione del fortunato volume La regola del talento.

selvatico_m

3 Dicembre 2014, ore 11:00
Sala Rossini, Caffè Pedrocchi
Via VIII Febbraio 15, Padova

Mercoledì 3 Dicembre 2014 la Fondazione Cologni e il Liceo Artistico Pietro Selvatico presentano il volume “La regola del talento” presso lo storico Caffè Pedrocchi di Padova.
Dopo la presentazione alla Sala Buzzati di Milano, all’ICRCPAL di Roma e in seguito agli eventi presso Alma di Colorno, continua la valorizzazione del network d’eccellenza che coinvolge le 17 Scuole selezionate per la pubblicazione.
In occasione della presentazione, si svolgerà la tavola rotonda che vedrà la partecipazione di Valter Rosato, Dirigente del Liceo Artistico Pietro Selvatico; Luisa Molino, già Dirigente dell’Istituto Selvatico; Alessandra de Nitto, Fondazione Cologni dei Mestieri d’Arte; Graziano Visintin, Maestro orafo e Docente del Liceo Artistico Pietro Selvatico; Gian Piero Brovedani, Direttore della Scuola Mosaicisti del Friuli; Martina Semenzato, Direttore della Scuola del Vetro Abate Zanetti e Mauro Tescaro, Direttore del Politecnico Calzaturiero. Modera gli interventi Luciana Boccardi, giornalista de Il Gazzettino.
A seguire il Liceo Artistico Pietro Selvatico sarà lieto di accogliere gli ospiti che lo desiderano, presso la sua storica sede di Largo Meneghetti, per una visita guidata alla scuola e ai suoi laboratori.

Alma_20141011_2781

Sabato 11 Ottobre 2014 si è svolta con successo una giornata di incontro aperta a tutti e dedicata alle Scuole d’eccellenza e ai Mestieri d’Arte. Alla presenza di oltre 400 studenti di ALMA e di un folto pubblico si è svolta la cerimonia di apertura dell’XI anno accademico della scuola, con la partecipazione di Gualtiero Marchesi, Rettore di ALMA, e contributi di dirigenti e docenti dell’istituto stesso.

A seguire si è svolta una tavola rotonda moderata da Claudio Della Seta, caporedattore del TG5, dal titolo: “Mestieri d’arte, scuole d’eccellenza e occupazione in Italia” alla quale hanno partecipato Alberto Cavalli, direttore della Fondazione Cologni dei Mestieri d’Arte; Stefano Micelli, docente di Economia e Gestione delle Imprese, Università Ca’ Foscari; Marco di Luccio, responsabile sviluppo beni FAI-Fondo Ambiente Italiano; e lo stesso Gualtiero Marchesi.
Nel corso della tavola rotonda sono intervenuti inoltre alcuni rappresentanti delle Scuole d’eccellenza selezionate per il volume La regola del talento: Alido Gerussi, presidente Scuola Mosaicisti del Friuli; Andrea Romano, direttore TADS, Tarì Design School; Karlheinz Hofer, presidente dell’Alta Scuola di Pelletteria Italiana; Rosa Maria Villani, direttore della Scuola dell’Arte della Medaglia Istituto Poligrafico Zecca dello Stato.
Nel pomeriggio le Scuole hanno organizzato dei workshop sui mestieri d’arte, secondo il seguente calendario:
- Alta Scuola di Pelletteria Italiana – Passione per la pelle: la creazione di una borsa, dal disegno all’accessorio
- Scuola Mosaicisti del Friuli – Come nasce il mosaico
- Istituto d’arte per la ceramica di Faenza – Ceramica: tradizione e tecnologie
- Istituto d’arte Pietro Selvatico – Percorso costruttivo di una collana modulare a maglia romana
- Accademia Teatro alla Scala – Il trucco dietro il sipario: lo stile del 700.

Gallery cerimonia XI anno accademico e tavola rotonda

Workshop sui mestieri d’arte

alma

Sabato 11 Ottobre 2014, in occasione dell’apertura dell’anno accademico, ALMA-La Scuola Internazionale di Cucina Italiana ospita, nella splendida cornice della Reggia di Colorno, una giornata di incontro aperta a tutti con a tema le Scuole d’eccellenza e i Mestieri d’Arte. Dalle 11:00, dopo il saluto delle autorità, si svolgerà l’inaugurazione ufficiale dell’XI anno accademico di ALMA con la partecipazione di Gualtiero Marchesi, rettore di ALMA, e contributi di dirigenti e docenti della scuola. A seguire, si svolgerà una tavola rotonda moderata da Claudio Della seta, caporedattore del TG5, dal titolo: “Mestieri d’arte, scuole d’eccellenza e occupazione in Italia” alla quale parteciperanno: Alberto Cavalli, direttore Fondazione Cologni dei Mestieri d’Arte; Stefano Micelli, docente di Economia e Gestione delle Imprese, Università Ca’ Foscari; Gian Piero Brovedani, direttore Scuola Mosaicisti del Friuli; Andrea Romano, direttore TADS, Tarì Design School; Marco di Luccio, responsabile sviluppo beni FAI-Fondo Ambiente Italiano. Nel corso della giornata sarà inoltre possibile visitare i workshop a cura di alcune Scuole d’eccellenza italiane.

Il programma è disponibile qui

mos

Dal 3 al 12 Ottobre presso la Fiera di Friburgo in Svizzera, la Scuola Mosaicisti del Friuli presenta, con una mostra dedicata, realizzazioni musive inedite e opere legate all’universo del mosaico. La riflessione sulle immagini del passato si accompagna a nuovi progetti e installazioni, capaci di connotare uno spazio con il linguaggio materico di tessere e texture di forte impatto compositivo e cromatico.
Info: scuolamosaicistifriuli.it

DEM-SALABAR

 Da Gennaio 2015 Alma darà il via ad un corso dedicato alla formazione dei futuri professionisti di Sala & Bar. Il corso è destinato a diplomati delle scuole alberghiere, a operatori del settore e agli interessati a una professione orientata all’ospitalità. Il corso è a numero chiuso e dura 6 mesi: le lezioni sono di 8 ore al giorno, teoriche e pratiche. Alla fine del percorso residenziale di 3 mesi gli allievi svolgeranno lo stage formativo di altri 3 mesi in una struttura in italia. L’attestato finale è quello di Assistant Restaurant & Bar Manager.
La Scuola offre la possibilità di stanziare borse di studio. La scadenza delle candidature è prevista per il 15 Novembre.
Per candidarsi contattare la segreteria all’indirizzo segreteria@scuolacucina.it.
Per maggiori info: www.alma.scuolacucina.it

Scuola Mosaicisti del Friuli1

All’interno dell’iniziativa Terre di Mosaici della Turismo FVG, in collaborazione con la Pro Spilimbergo, a partire dal 20 settembre fino al 1° novembre 2014, ogni sabato pomeriggio alle ore 15.00, sono previsti appuntamenti con visita guidata e dimostrazioni pratiche a cura di alcuni allievi presso la Scuola Mosaicisti del Friuli. Per informazioni e prenotazioni rivolgersi all’infopoint della ProSpilimbergo (tel. 0427.2274; e-mail: info@prospilimbergo.org) e all’infopoint Turismo FVG Pordenone (tel.0434.520381; e-mail: info.pordenone@turismo.fvg.it). La prenotazione è obbligatoria.

ceramica-made-in-umbria (2)

“Ceramica Made in Umbria” è un progetto della Regione Umbria che nasce dal desiderio di contribuire ad un rilancio della maiolica artistica tradizionale, attraverso una nuova immagine della ceramica per i mercati internazionali. Ventuno tra i migliori artigiani del territorio umbro si sono confrontati con la disciplina del Design, inteso come catalizzatore di innovazione, il cui compito è stato affidato dalla Regione all’Istituto Italiano Design di Perugia. La docente e designer della scuola, Elisabetta Furin, ha disegnato quarantacinque articoli per la tavola e per l’arredo, che si ispirano al concetto di “banchetto contemporaneo”, dove la ceramica dialoga con materiali insoliti, ma preziosi come il cashmere, per una quotidianità d’eccellenza.
Tutte le informazioni sulle aziende e sui prodotti per l’acquisto sono disponibili sul sito: www.ceramicamadeinumbria.it

Abate Zanetti

La Scuola del Vetro Abate Zanetti sostiene la 52esima edizione del Premio Letterario Campiello, in un connubio tutto veneziano tra arte e cultura. Sono infatti prodotti dalla storica vetreria in isola, di calle Briati, tutti i premi in distribuzione per il prestigioso concorso promosso da Confindustria Veneto.
“Per noi è un grande onore poter contribuire a un evento culturale così prestigioso qual è il premio letterario Campiello – dice la presidente della Scuola del vetro Abate Zanetti, Martina Semenzato – Con entusiasmo abbiamo colto l’opportunità di metterci a disposizione di questa iniziativa così radicata nel territorio grazie all’impegno pluriennale degli imprenditori del Veneto. Siamo, infatti, convinti che unire le forze e valorizzare assieme le eccellenze sia un’occasione di crescita indispensabile per la nostra comunità, locale e nazionale”.
Per info: www.abatezanetti.it

 

 

IMG_9765

Venerdì 6 Giugno 2014, nella splendida cornice della Reggia di Colorno, sede di ALMA-La Scuola Internazionale di Cucina Italiana, si è svolto un incontro dal titolo “La regola del talento: un’ipotesi di lavoro”. L’evento, organizzato da Alma con la Fondazione Cologni dei Mestieri d’Arte, ha visto la partecipazione delle Scuole coinvolte nella pubblicazione “La regola del talento” (Marsilio Editori, Marzo 2014, a cura della Fondazione Cologni con il sostegno di Fondazione Deutsche Bank Italia).
Nel corso della riunione ogni Scuola ha avuto modo di presentare la propria attività in vista della nascita di un possibile network volto a valorizzare l’eccellenza nel mondo della formazione. È stato inoltre presentato il progetto “Premio MAM: Maestro d’Arte e Mestiere”, che si propone di fornire un riconoscimento di prestigio ai migliori maestri italiani nelle diverse categorie di attività.
La pubblicazione del volume è diventata dunque occasione per realizzare un progetto di più ampio respiro: si tratta infatti di un primo appuntamento cui farà seguito, nelle intenzioni degli organizzatori, un’importante manifestazione aperta al pubblico presso ALMA nel prossimo ottobre 2014.

Per info: www.fondazionecologni.it e www.alma.scuolacucina.it

pres_roma

Venerdì 16 maggio 2014, alle ore 16:00 si svolgerà presso la sala conferenze dell’ICRCPAL-Istituto Centrale per il Restauro e la Conservazione del Patrimonio Archivistico e Librario, la presentazione del volume “La regola del talento. Mestieri d’arte e Scuole italiane d’eccellenza”. Saranno presenti: Maria Cristina Misiti, Direttore della SAF dell’Istituto Centrale per il Restauro e la Conservazione del Patrimonio Archivistico e Librario; Alessandra de Nitto, Direttore Progetti Editoriali ed Eventi della Fondazione Cologni dei Mestieri d’Arte; Rosa Maria Villani, Coordinatore della Scuola dell’Arte della Medaglia dell’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato; Donatella Cavezzali, Direttore della SAF dell’Istituto Superiore per la Conservazione e il Restauro; Alessandra Guarino, Centro Sperimentale di Cinematografia.

politecnico

Venerdì 11 aprile p.v. presso il Politecnico Calzaturiero di Capriccio di Vigonza (PD) si terranno le selezioni per partecipare al percorso formativo per Tecnico Superiore di Prodotto e di Processo del Sistema Moda Calzatura.
L’iniziativa promossa dalla Fondazione ITS Cosmo ha l’obiettivo di formare una figura professionale altamente specializzata sul prodotto moda calzatura, sui processi produttivi e sulle nuove tecnologie per il “made in Italy” fornendo una importante risposta ai fabbisogni espressi dalle più importanti aziende di moda Italiane.
Per partecipare alle selezioni è necessario inviare al Politecnico Calzaturiero la domanda di ammissione, completa di tutti i documenti richiesti, entro il 11/04/2014. La domanda di ammissione può essere ritirata presso la sede del Politecnico o scaricata dal sito www.politecnicocalzaturiero.it e può essere inviata a mezzo mail all’indirizzo info@politecnicocalzaturiero.it, oppure via fax al numero 049.9801469 o consegnata a mano alla segreteria del Politecnico.
Per info: www.politecnicocalzaturiero.it

Schermata del 2014-02-20 10:23:05

Il Premio della Provincia di Pordenone per i migliori saggi musivi  della Scuola Mosaicisti del Friuli realizzati al terzo corso è stato assegnato a febbraio 2014 alle studentesse Bonetti Giulia e da Vidonis Virginia. La cerimonia di premiazione è stata introdotta dal Presidente della Scuola Mosaicisti del Friuli Alido Gerussi, che ha accolto l’assessore alla cultura Nicola Callegari, rappresentante della Provincia di Pordenone. Le opere musive premiate sono state ideate e realizzate riflettendo sul tema “pieno-vuoto” assegnato dalle docenti per il saggio finale.
Per info: scuolamosaicistifriuli.it

 

logo_premio_murano_2013

La Scuola Abate Zanetti, in collaborazione con l’Associazione per lo studio e lo sviluppo della cultura muranese, si è resa promotrice anche quest’anno di una nuova edizione del Premio Murano, storica manifestazione veneziana che premia l’arte del vetro di Murano.
Il premio è indetto per incrementare e valorizzare la tradizione artistica del vetro di Murano, in modo da offrire un momento d’incontro tra l’arte contemporanea e i maestri vetrai muranesi.
Uno strumento di visibilità nazionale e internazionale che la Scuola del Vetro Abate Zanetti mette a disposizione per la valorizzazione delle aziende e maestranze muranesi in un momento particolare per Murano e per il suo comparto del vetro.
L’iniziativa coinvolge designer nazionali, internazionali, maestri vetrai muranesi, e naturalmente anche quest’anno prevede la preziosa partecipazione di tutte le scuole di Murano con il concorso specifico Premio Murano Junior.
Il Premio Murano 2013 vuole continuare ad essere un progetto importante di coinvolgimento di tutta la comunità muranese per mettere a confronto ed in relazione tre generazioni: nonni, padri e figli, con una forte attenzione all’orizzonte internazionale.
Per info e regolamento: www.premiomurano.it

 

Talentonew

ALMA, La Scuola Internazionale di Cucina Italiana in collaborazione con il Consorzio Tutela Taleggio quest’anno realizzerà il concorso “Il Talento dei Talenti” riservato agli Istituti Alberghieri della regione Lombardia, Veneto, Emilia Romagna, Liguria e Piemonte.
Il Consorzio Tutela Taleggio mette in premio 2 borse di studio per i seguenti corsi di formazione in ALMA: Candidato di Sala bar – Corso Superiore di Sommellerie (6 mesi); Candidati di Cucina – Corso Superiore di Cucina Italiana (10 mesi).
Il concorso è rivolto agli studenti che frequentano, nell’anno scolastico 2013-2014, il quinto anno degli Istituti Professionali Statali ad indirizzo “Servizi per l’enogastronomia e l’ospitalità alberghiera” organizzati in coppie composte da un rappresentante di sala bar e uno di cucina. Il concorso si pone l’obiettivo di valorizzare la conoscenza del prodotto tipico e arricchire le competenze degli studenti compatibilmente alle esigenze del settore dell’alta ristorazione e dell’ospitalità alberghiera. L’iniziativa si pone, inoltre, l’obiettivo di sostenere gli Istituti Scolastici nell’azione di miglioramento delle tecniche della ristorazione e dell’ospitalità alberghiera, al fine di elevare la qualità della didattica e promuovere, in ambito scolastico, il “Made in Italy”, anche nel settore dei “Turismi”.
Dettagli e regolamento sul sito: http: www.alma.scuolacucina.it.