Fondazione Cologni dei Mestieri d’Arte è un’istituzione privata non profit, nata a Milano nel 1995 per volontà di Franco Cologni, che ne è il Presidente.
Le sue iniziative, finalizzate a un “nuovo Rinascimento” dei mestieri d’arte, si rivolgono soprattutto ai giovani: formare nuove generazioni di Maestri d’Arte, salvando le attività artigianali di eccellenza dal rischio di scomparsa che le minaccia, è infatti uno degli obbiettivi che la Fondazione persegue. A questo scopo promuove, sostiene e realizza una serie di iniziative culturali, scientifiche e divulgative. Con le due collane editoriali “Mestieri d’Arte” e “Ricerche” si propone di ricostruire storicamente la realtà di queste attività di eccellenza fino ai giorni nostri, guardando alla grande tradizione del savoir-faire italiano e insieme alle nuove declinazioni dell’artigianato contemporaneo.
Con il Gruppo Swan ha ideato e realizza il magazine «Mestieri d’Arte&Design», dedicato all’eccellenza del Made in Italy e dei maestri d’arte che in Italia e nel mondo tramandano “l’intelligenza della mano”. Con i tirocini formativi del progetto “Una Scuola, un Lavoro. Percorsi di eccellenza” sostiene fattivamente la formazione dei giovani nell’alto artigianato e il loro inserimento nel mondo del lavoro. Nell’ambito delle sue attività di formazione e orientamento, la Fondazione collabora attivamente con Scuole e Istituti di alto profilo, fra cui Università Bocconi, Università Cattolica, Politecnico di Milano, Creative Academy, Domus Academy, EDC (Parigi). Nel quadro dei suoi rapporti con enti e organismi stranieri collabora con INMA, Institut National des Métiers d’Art ed è partner del network internazionale delle “Giornate Europee dei Mestieri d’Arte”.

La Fondazione Deutsche Bank Italia nasce a Milano nel 2013, su iniziativa di Deutsche Bank e sulla scia dell’esperienza pluriennale del Gruppo nella promozione delle attività filantropiche. Dopo la Deutsche Bank Stiftung – la prima Fondazione del Gruppo con sede in Germania – l’Italia rappresenta la prima nazione in Europa ad avere una propria fondazione, ad ulteriore testimonianza dell’importanza che il nostro Paese riveste per l’Istituto.
La Fondazione Deutsche Bank Italia introduce un nuovo modo di agire: si tratta infatti di un soggetto non profit privato nato per volontà dell’Istituto in Italia, che promuove, realizza e gestisce progetti di responsabilità sociale in Italia e per le comunità sul territorio, in collaborazione con enti e istituzioni di provata esperienza nell’ambito di intervento. Nello svolgimento di queste attività essa persegue i valori che sono alla base del modo di operare di Deutsche Bank.
La Fondazione è impegnata in diversi ambiti con un unico obiettivo: essere vicini alle persone e creare opportunità e valore per la loro affermazione e realizzazione nella società. Essa opera in ambito sociale, con iniziative di sostegno e aiuto alle comunità svantaggiate, nella valorizzazione dei talenti nel campo dell’educazione e ricerca scientifica; nella promozione delle eccellenze italiane e del Made in Italy.
La Fondazione consente inoltre ai dipendenti di Deutsche Bank in Italia di partecipare al suo sviluppo grazie a iniziative di volontariato aziendale, in occasione delle quali, mettendo a disposizione le loro competenze di carattere economico e gestionale, vengono coinvolti attivamente nella gestione e nel supporto della Fondazione stessa. Ad oggi il volontariato aziendale è praticato da quasi il 15% dei dipendenti in Italia.